martedì 20 agosto 2013

“Conoscere”, questa la parola d'ordine dei Salotti Disobliati


“Conoscere”, è questa la parola d'ordine dei Salotti Disobliati, che hanno avuto luogo ieri sera, a partire dalle ore 22:00, presso il Lido Malibù di Bagnara Calabra, promossi dalla casa editrice Disoblio Edizioni con il patrocinio del Comune di Bagnara Calabra. Tra incontri con l'autore e tavole rotonde, intervallati da poesia e musica e moderati da Salvatore Bellantone (Disoblio Edizioni), il filo conduttore che ha animato la serata è stato l'urgenza di conoscere, intesa in differenti sfaccettature.
Durante gli incontri con gli autori Vincenzo Laurendi (Ti darò il mio cuore) e Carmelo Barbaro (Piccoli mondi – Q&U), la parola conoscere è stata spiegata come curiosità, esercizio nella lettura e nella scrittura, ricerca e incontro delle pubblicazioni nelle librerie, conoscenza di se stessi e degli altri.
Nel corso della tavola rotonda di Storia, Archeologia e Beni Culturali, alla quale hanno partecipato Saverio Verduci (Storico), Natale Zappalà (Università di Messina) e Felice Delfino (Storico), il termine conoscere è stato definito come necessità di istruirsi, di studiare, di indagare, di essere al corrente della propria identità storica, di fare rete e di pianificare un sistema di interventi mirati alla valorizzazione, al recupero, alla tutela e alla fruibilità dei beni storico-archeologici calabresi in prospettiva non soltanto culturale ma anche occupazionale, turistica ed economica.
Durante la tavola rotonda di Calabria e attualità, alla quale hanno partecipato Francesco Russo (Calabria Ora) e Vincenzo Laurendi (Costaviolaonline.it), preceduti da una lettera del sindaco Cesare Zappia, assente per motivi di salute, l'espressione conoscere è stata interpretata come necessità di informarsi, di sapere quello che accade nella propria terra, di capire quali interventi sono realmente necessari per il rilancio dell'economia, del turismo, della sicurezza, del lavoro, dei servizi calabresi e se tale rilancio è ancora possibile.
Infine, il termine conoscere si è manifestato anche, da un lato, con la poesia vernacolare di Pino Iaria e Rocco Nassi, come ricordo, recupero e tutela della lingua vernacolare e del mondo contenuto in essa; dall'altro lato, con la musica di Luca Andrieri, tratta dal suo primo album “Io e Luca”, come riscoperta di quel lato di ognuno di noi capace ancora di provare emozioni, di sognare e di puntare al domani con le esperienze vissute raccontate dai cantautori e dalla bella musica.

Allietati dalla brezza marina e dal fascino della luna piena, si è passata una serata pensante, in compagnia di temi e di artisti, scrittori, professionisti e studiosi, ognuno dei quali si adopera quotidianamente nella convinzione che il destino, la sopravvivenza, il rilancio economico, occupazionale, culturale, turistico di questa terra unica al mondo, la Calabria, è legato ai suoi abitanti e alla loro capacità di impegnarsi in maniera costante, scrupolosa e pluridirezionale nella conoscenza e nel cambiamento innanzitutto, e soltanto, di se stessi.

mercoledì 7 agosto 2013

Lunedì 19 agosto i Salotti Disobliati


Si svolgeranno lunedì 19 agosto, a partire dalle ore 22:00, presso il Lido Malibù di Bagnara Calabra, i Salotti Disobliati, evento promosso dalla casa editrice Disoblio Edizioni con il patrocinio del Comune di Bagnara Calabra. Il senso dei Salotti Disobliati è di conoscere da vicino autori, cantautori, studiosi e professionisti calabresi, mediante  incontri con l'autore e tavole rotonde in riva al mare. Intervallati da poesia e musica, durante i Salotti Disobliati si discuterà in maniera disimpegnata di svariati temi, riguardanti letteratura, storia, archeologia, beni culturali, informazione e grandi opere.
Di seguito il programma della serata:

Ore 22:00 – Incontri con l'Autore – Dialogando con gli scrittori: Carmelo Barbaro (Piccoli mondi – Q&U), Vincenzo Laurendi (Ti darò il mio cuore), Daniela Profiti (Andamento Lento.

Ore 22:45 – Tavola Rotonda di Storia, Archeologia, Beni culturali con: Natale Zappalà (Università di Messina), Felice Delfino (Storico), Saverio Verduci (Storico), Giuseppe Spoleti (Assessore alla Cultura di Bagnara Calabra).

Ore 23:30 – Tavola Rotonda di Calabria e Attualità con: Carmelo Tripodi (Costaviolaonline.it), Antonio Giuseppe D'Agostino (Cmnews.it), Francesco Russo (Calabria Ora), Cesare Zappia (Sindaco di Bagnara Calabra).

Ore 00:15 – Sangria, frutta fresca, musica e bagno notturno.

Poesia di Rocco Nassi e Pino Iaria.

Musica di Luca Andrieri.


Introduce e modera: Salvatore Bellantone (Disoblio Edizioni).